Psicologia nella ristorazione

Pscicologia nella ristorazione

Psicologia nella ristorazione

Capire e conoscere la psicologia del consumatore è fondamentale, tale conoscenza ci dà la possibilità di ampliare e concretizzare due fondamentali aspetti, il fatturato e la fidelizzazione della clientela, linfe vitali di ogni Impresa.

Psicologia del marketing e della comunicazione; la conoscenza e l’uso dei sei principi della persuasione: possono facilitare le vendite, il marketing e la comunicazione, teniamo bene in mente le sei regole:

  • Reciprocità
  • Impegno e Coerenza
  • Riprova Sociale
  • Simpatia
  • Autorità
  • Scarsità

Abituiamoci ad usare parole positive, per gli addetti ai lavori chiamate magiche, vediamone alcune: finalmente; ti piacerebbe; novità; disponibile per la prima volta, questo linguaggio è estremamente utile per confezionare un’ottima vendita in qualsiasi settore.

Psicologia del colore; la corretta cromoterapia degli ambienti, dell’ hotellerie, della mise en place, delle decorazioni e presentazione dei piatti hanno una estrema importanza, per non sbagliare dobbiamo semplicemente analizzare i colori degli alimenti di origine animale e vegetale che la natura ci offre, alcuni esempi: il bianco rappresenta il latte; il giallo agrumi e frutta; l’arancio rappresenta la frutta e gli ortaggi; il rosso rappresenta la carne e frutta; il verde rappresenta le verdure e ortaggi; il marrone rappresenta i cereali e legumi, in natura i colori blu e nero spesso rappresentano un pericolo in ambito nutrizionale, consiglio di usarli con cautela.

Psicologia del profumo; è un’arma estremamente efficace nel posizionare ed accostare i nostri ricordi ad una fragranza, dal resto alcuni aromi sono veri e propri archetipi di un linguaggio olfattivo e parlano al nostro inconscio in modo assai più eloquente e convincente di un discorso, sono i (legni, le resine, i profumi animali, le spezie, i fiori, i frutti)

Psicologia in sala ristorante; il servizio in sala richiede da parte del cameriere una preparazione professionale arricchita da tecniche di coaching, psicologia del consumatore, tecniche di vendita, tecniche persuasive, food marketing e Pnl. Piccoli accorgimenti insieme ad un approccio iniziale sono un arma strategica per creare un’ottimale fidelizzazione. Accogliere un cliente con un sorriso (il sorriso è il linguaggio non verbale più potente in assoluto) accompagnare l’ospite al tavolo ponendosi alla sua sinistra, scostare la sedia, aiutare una signora nel collocare la borsetta, dare aiuto nel sistemare giacche e indumenti, accompagnare alla porta chi lascia il locale, lavorare a testa alta, farsi trovare pronti ed attenti alle richieste della clientela, muoversi in modo naturale e non correre mai in sala, sorridere in modo naturale, mantenere la distanza interpersonale, usare un tono caldo e suggestivo sono  alcuni accorgimenti che un bravo professionista deve mettere in atto insieme alle tecniche di marketing.

Psicologia nella stesura dei menù; la forma ed i contenuti del menu dovranno contenere una serie di regole fondamentali, vediamone alcune: il visual merchandising, la comunicazione persuasiva, il marketing, le tecniche di vendita e PNL. Nella realizzazione e stesura del menù è fondamentale la scrittura e la posizione dei piatti con eventuali foto, ci viene in nostro aiuto la regola del Triangolo d’Oronel, dove spiega quali sono le aree a cui i clienti prestano più attenzione. Le aree sono in alto a destra, al centro e nell’angolo in basso a sinistra. Altro nodo fondamentale sono i prezzi dei piatti, vanno inseriti vicino alla descrizione delle pietanze piuttosto che incolonnati a destra, in questo modo è più difficile confrontare le cifre per trovare i più economici, infine le prime e le ultime righe della lista sono le più facili da memorizzare, vanno quindi posizionate lì le pietanze con il maggior margine di guadagno.

Svolgo direttamente presso la vostra azienda o domicilio corsi, consulenze e formazione dedicata alle strategie di comunicazione, visual merchandising, tecniche di vendita, psicologia del consumatore e fidelizzazione della clientela.

Training formativi per titolari collaboratori e personale impiegato in attività nel food & beverage e per coloro che desiderano inserirsi nel mondo della ristorazione.

 

Consulente chef di cucina Alexander De Nigris

Consulente chef di cucina Alexander De Nigris

contattami